Home

 

“Al centro dell’interesse collettivo la nascita di una nuova consapevolezza: «per vincere le sfide offerte dalla globalizzazione le istituzioni, le aziende pubbliche, e private, e le organizzazioni, di ogni ordine, e grado, devono creare al loro interno luoghi di lavoro felicitanti».

Il benessere che si crea spinge le persone al fare e a identificarsi nel comune agire delle aziende. I singoli saperi diventano saperi comuni. Le persone condividono la conoscenza che altrimenti rimarrebbe imbrigliata nelle loro stesse maglie. La mancata applicazione di nuove strategie relazionali, determina disinteresse da parte delle persone e un lavoro svolto più per soddisfare bisogno.

La Conoscenza condivisa® nasce per suggerire all’azienda la possibilità di implementare un nuovo modello organizzativo, da piramidale a circolare, dove la persona è posta al centro dell’ecosistema organizzativo. La tecnologia ha un ruolo importante e fondamentale per governare i processi di crescita e di sviluppo delle strategie di business dell’azienda.

La Persona deve assumere un ruolo chiave e centrale dove vivere in ambienti felici capaci di infondere un benessere collettivo. Il clima organizzativo positivo favorisce il dialogo e il confronto tra le persone e la disponibilità a donare la propria conoscenza ai colleghi costruendo le premesse per edificare il sapere condiviso e rinforzare il senso di appartenenza. L’azienda cresce in termini di qualità e di produttività dei prodotti realizzati o servizi erogati.